ITALIA ARTE


Vai ai contenuti

Menu principale:


Copenhagen - Istituto Italiano di Cultura - aprile-maggio 2011

Mostre internazionali

12 APRILE - 14 MAGGIO 2011
150 ANNI DELL’UNITA’ D’ITALIA ALL’ISTITUTO ITALIANO DI CULTURA DI COPENHAGEN

ARTE CONTEMPORANEA ITALIANA. L’UNITA’ DELL’ARTE, L’ARTE’UNITA’ TRA CAMBIAMENTO ED EVOLUZIONE


In occasione delle celebrazioni per i “150 ANNI DELL’UNITA’ D’ITALIA”, le città di Torino,Roma e Firenze e le Istituzioni italiane all’estero saranno protagoniste della storia e della cultura del nostro Paese, presentando eventi, mostre, iniziative culturali che racconteranno l’epoca di trasformazione dell’Italia dal 1861 ad oggi. In questa occasione, il mensile “Italia Arte”, con il Patrocinio delle più importanti Istituzioni pubbliche e private, dei Ministeri italiani per la i Beni e le Attività Culturali e di quello per i Beni Librari, Archivistici e degli Istituti Culturali e delle tre città coinvolte, ognuna capitale d’Italia per un certo periodo, presentano un progetto culturale ed espositivo che vedrà la partecipazione di selezionatissimi artisti contemporanei. L’obiettivo è quello di creare un percorso attraverso i cambiamenti e le correnti artistiche che oggi offre il panorama artistico nazionale, per valorizzare un aspetto importante, quello culturale, da sempre patrimonio che unisce e connota l’Italia intera nel mondo. La mostra si terrà presso gli spazi dell’Istituto Italiano di Cultura di Copenhagen e potrà avere carattere itinerante, trasferendosi in altri Istituti Italiani di Cultura nel mondo, con cui la rivista mensile “Italia Arte” intrattiene da anni rapporti di collaborazione culturale, oltre che nelle tre città italiane simbolo dell’Unità: Torino, Roma e Firenze, fucine di sperimentazioni e di attività artistico-culturali all’avanguardia sia in passato sia oggi.

L’IDEA DELLA MOSTRA
“Torino 2011. 150 anni dell’Unità d’Italia. Arte contemporanea italiana: l’Unità dell’Arte, l’Arte dell’Unità tra cambiamento ed evoluzione” è una mostra progettata e curata dalla rivista“Italia Arte” e dall’Associazione Culturale Galleria Folco. Si tratta di un progetto che mira a rafforzare i legami e a stimolare il confronto tra i giovani e meno giovani artisti delle Accademie italiane e delle Istituzioni culturali danesi, creando un’importante opportunità diconfronto tra le diverse tendenze contemporanee. Saranno coinvolti circa 30 artisti italiani e l’esposizione si propone come vetrina itinerante della creatività contemporanea Made in Italy. Le sedi degli altri appuntamenti della mostra itinerante (che presenterà autori diversi) in Italia saranno la Sala delle Colonne del Castello Reale del Valentino di Torino, Il Circolo degli Artisti Casa Museo di Dante di Firenze e i Dioscuri del Quirinale a Roma, oltre ad altri eventuali Istituti Italiani di Cultura nel mondo che possano essere interessati ad ospitare l'evento.

L’ORGANIZZAZIONE DELLA MOSTRA
La mostra di autori italiani a Copenhagen sarà ospitata presso l’IIC di Copenhagen, una realtà di fervente attività culturali e didattiche, diretta dalla Dottoressa Clara BENCIVENGA TRILLMICH, con la collaborazione dell’Addetto Culturale, Dott. EMILIO CANU.

DURATA DELLA MOSTRA: dal 12 Aprile al 14 Maggio 2011

L’IIC DI COPENHAGEN
CULTURA ITALIANA TRA PASSATO, PRESENTE E FUTURO

Presenti nelle principali città dei cinque continenti, i 90 Istituti Italiani di Cultura attualmente operativi rappresentano un ideale luogo di incontro e di dialogo per intellettuali, artisti ed altri operatori culturali, ma anche per i semplici cittadini, sia italiani che stranieri, che vogliano instaurare o mantenere un rapporto con il nostro Paese. Non soltanto come vetrina dell'Italia e fonte di informazioni aggiornate sul "Sistema Paese", ma come centro propulsore di iniziative ed attività di cooperazione culturale, l'Istituto ItalianoCultura diventa punto di riferimento essenziale per le collettività italiane all'estero e per la crescente voglia di cultura italiana che si registra in tutto il mondo. In supporto all'attività già svolta dalle Ambasciate e dai Consolati, gli Istituti Italiani di Cultura sono gli strumenti più idonei per promuovere l'immagine dell'Italia quale centro di produzione e diffusione culturale dall'epoca classica sino ai nostri giorni. Oltre ad organizzare eventi culturali in diversi settori (arte, musica, cinema, teatro, danza, moda,, fotografia), gli Istituti Italiani di Cultura:
· offrono l'opportunità, a coloro che lo desiderano, di conoscere la lingua e la cultura italiana, attraverso l'organizzazione di corsi, la gestione di biblioteche e l'offerta di materiale didattico ed editoriale;
· creano i contatti ed i presupposti per agevolare l'integrazione di operatori italiani nei processi di produzione culturale a livello internazionale;
· forniscono informazioni e supporto logistico ad operatori culturali pubblici e privati, sia italiani sia stranieri;
· sostengono iniziative che favoriscono il dialogo interculturale fondato sui principi di democrazia-solidarietà internazionale. L'edificio dell'IIC Copenaghen - ubicato in un elegante quartiere residenziale della città, nel quale trovano posto Ambasciate, Gallerie e Musei - è stato costruito dall'architetto danese Speyer ed è stato sancito dal Consiglio Municipale locale tra i beni architettonici. L'arredamento, ispirato dall'architetto Gae Aulenti, è costituito prevalentemente da mobili e suppellettili di design italiano.L'IIC dispone di una Sala conferenze, di una Sala mostre, di una Biblioteca, di una Foresteria e di stanze aperte su un giardino di 1500 mq.


Home Page | Chi siamo | Redazione | La rivista mensile | Ufficio Stampa | Servizi per gli Artisti | Permanenza Museo MIIT | Italia Arte TV | Contattaci | Abbonamenti | Distribuzione | Collabora | Pubblicità | ILINKAMICI | Mostre in preparazione | Mostre nazionali | Premi | Mostre internazionali | Progetti - Archivi - Cataloghi generali | Libri - Cataloghi - Video | Mappa del sito


Menu di sezione:


Torna ai contenuti | Torna al menu